Personalizza il sito Carattere nero su sfondo bianco Carattere bianco su sfondo blu Carattere bianco su sfondo rosso mattoneo Carattere bianco su sfondo nero Carattere bianco su sfondo viola Carattere normale Carattere medio Carattere grande Carattere molto grande
Compendio Garibaldino di Caprera




Fabbricati vari

Vecchi fabbricati
Vecchi fabbricati
A mezzo pendio, lungo una strada rotabile predisposta per il trasporto dei prodotti rurali che discendeva verso il porto detto Scapecchio, sorgevano due casette, con pietre a vista e tetto in tegole, una capanna usata dal pastore per abitarvi.
I fabbricati servivano per la numerosa famiglia del colono originaria del parmense, il quale lavorava a mezzadria tutte le terre coltivate dal Generale.
Intorno alle casette vi erano orticelli cinti da muriccioli costruiti da Garibaldi con pietre locali. In particolare uno di questi manufatti era sorto per volere della signora Collins, che vi aveva abitato prima di vendere all'Eroe parte dell'isola di sua proprietÓ.
Di fronte alle tre casette vi era un boschetto delimitato dal solito muretto a secco e sul versante settentrionale un ovile in mattoni, con la circostante corte, denominato Compolo.