Personalizza il sito Carattere nero su sfondo bianco Carattere bianco su sfondo blu Carattere bianco su sfondo rosso mattoneo Carattere bianco su sfondo nero Carattere bianco su sfondo viola Carattere normale Carattere medio Carattere grande Carattere molto grande
Compendio Garibaldino di Caprera




Camera Clelia

Il letto di Clelia
Il letto di Clelia
Nella stanza dove Clelia visse sino alla morte nel 1959, su una parete Ŕ appeso il ritratto dell'Eroe dipinto su stoffa da Costance, moglie di Ricciotti, figlio di Garibaldi e di Anita.
Clelia compare in altre fotografie con la madre e il fratello Manlio e in una calcografia del 1901.
La societÓ Reduci Patrie Battaglie, don˛ a Clelia, in occasione del centenario della nascita del padre, una copia in bronzo del "Galata morente" e, nel 1952, la stessa ricevette un attestato di onorificenza di "Gran Ufficiale della Repubblica" dal Presidente della Repubblica Luigi Einaudi, per la conservazione e la valorizzazione dei luoghi dove l'Eroe aveva vissuto.
In questa stanza il ricordo del padre Ŕ segno di grande e affettuosa considerazione.